Ultime News

giovedì 10 maggio 2018

Basilicata e Calabria mete responsabili: Cammino Consapevole con Terre&Tour

Basilicata e Calabria mete responsabili: Cammino Consapevole con Terre&Tour


Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili, luoghi che conservano la loro originalità, che mostrano i segni di un tempo che passa e contemporaneamente un continuo preservare lo stato naturale delle cose. 
Borghi da scoprire secondo quelle che sono le caratteristiche più tipiche e secondo i tratti più autentici che contraddistinguono gli stessi.

Basilicata e Calabria mete responsabili, due regioni unite dal parco più vasto d'Italia, il Parco Nazionale del Pollino, un'area che ben si sposa a iniziative di turismo lento, esperienziale e sostenibile.


L'Associazione di Turismo Responsabile, Lento ed Esperienziale Terre&Tour avvia una serie di iniziative di riscoperta e di sensibilizzazione del territorio.
Terre&Tour reputa con forza Basilicata e Calabria delle mete responsabili che meritano di essere conosciute e di essere oggetto di iniziative importanti rivolte allo sviluppo turistico.
Lancia così un nuovo modo di vivere il paesaggio, un'approcciarsi alla natura contemplandola e nutrendosi di essa con consapevolezza. Con Terre&Tour i primi "Cammini Consapevoli nel Parco Nazionale del Pollino".

Lo scorso aprile il primo Cammino Consapevole è iniziato con un tour nel borgo di Morano Calabro (CS) un paesello molto bello e caratteristico, visitato il borgo tra viuzze e vecchi rioni ad aspettarci un aperitivo ricco presso l'Albergo Merùo per la pausa pranzo.

Nel pomeriggio abbiamo raggiunto la zona di Rotonda in provincia di Potenza, per iniziare il trekking nelle aree più selvagge del parco. A coordinarci la la Guida Aegae Carlo Marsico che ha reso la nostra giornata ancora più intrigante. 
Siamo partiti dal Rifugio Fasanelli per arrivare fino al Monte Grasta, qui il gruppo ha potuto godere di un paesaggio spettacolare. Dopo il trekking, rigenerante è stato il momento di rilassamento muscolare e mentale sotto la guida dell'esperto fitness Dario Fiore, stretching e respirazione ad allietarci dalla precedente fatica.



Basilicata e Calabria mete responsabili




Basilicata e Calabria mete responsabili

Il secondo Cammino Consapevole ha toccato la zona limitrofa a Terranova del Pollino, una grande emozione vissuta con la Guida Ufficiale del Parco Giovanni Vancieri, che ci ha condotti fino a "Pietra Castello" dove abbiamo potuto ammirare i maestosi e suggestivi Pini Loricati e gustare la fresca acqua direttamente dalle sorgenti della montagna.
Un'esperienza indimenticabile di pieno contatto con la natura e di consapevolezza che si è anche questa volta conclusa con il rilassamento muscolare e mentale guidato da Dario Fiore della Fit Village Evolution.



Basilicata e Calabria mete responsabili - Pino Loricato

Terre&Tour si è posta come obiettivo il raggiungimento di una sempre maggiore valorizzazione e promozione delle risorse nell'area del parco e perché no anche attraverso alcuni momenti che siano un connubio tra esplorazione e benessere del proprio corpo e della propria mente con esercizi specifici di rilassamento.

Il prossimo cammino consapevole si farà sulla costa ionica, grandi sorprese in programma...

L'area del Parco Nazionale del Pollino è una delle più vaste e più intriganti d'Italia, merita di essere scoperta e vissuta, iniziative come quelle legate ai Cammini permettono a turisti e visitatori di approcciarsi a questo mondo ancora selvaggio per certi aspetti e per altri connotato da innumerevoli borghi caratteristici di particolare bellezza.
M.Milione


Come arrivare nel Parco Nazionale del Pollino

Con l'autobus, grazie a società di autolinee il territorio del Parco è anche collegato, via autostrada, con Bari, Napoli, Roma, Firenze, Perugia, e Milano.
Con il treno, importanti nodi ferroviari sono: 

Sapri, in Campania; Scalea, Paola, Roggiano Scalo - San Marco Argentano, Trebisacce e Sibari, in Calabria; Policoro e Maratea in Basilicata.
Con l'aereo, si può fare scalo ai seguenti aeroporti: Lamezia Terme (CZ), Napoli e Bari.
Con l'auto, per chi giunge sia da Nord che da Sud, lasciando l'autostrada A3 nel tratto tra i caselli di Lauria Nord, in Basilicata, e Spezzano Terme, in Calabria, è possibile raggiungere numerosi comuni del Parco, collegati dalla S.S. 19 che attraversa l'area protetta.

In Calabria, sul versante tirrenico, lungo la S.S. 18 da Tortora a Belvedere M.mo, si possono percorrere molte strade che si snodano verso l'interno; fra di esse la S.S. 504, che da Scalea, passando per Santa Domenica Talao porta a Papasidero e Mormanno nonché la S.S. 105, che da Belvedere M.mo raggiunge Castrovillari e Francavilla M.ma.

Qui si può giungere anche dal versante ionico, prendendo la S.S. 92, per chi proviene dalla S.S. 106. Sempre su questo versante, chi arriva da Nord Est, appena dopo Policoro, in Basilicata, dalla S.S. 106 può imboccare la S.S. 653, la fondovalle "sinnica" che porta a Valsinni nella Valsarmento, e superato il lago di Monte Cotugno può svincolare per la Valle del Frido. Proseguendo sulla sinnica, si attraversa la zona termale di Latronico e si giunge allo svincolo autostradale di Lauria Nord.



CONDIVIDI SE TI PIACE










SE HAI VOGLIA DI VIVERE UN'ESPERIENZA AUTENTICA NEL PARCO SCRIVI QUI: [email protected] - [email protected] - [email protected]

GALLERY


Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili


Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili


Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili

Basilicata e Calabria mete responsabili


  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

0 commenti:

Posta un commento

Item Reviewed: Basilicata e Calabria mete responsabili: Cammino Consapevole con Terre&Tour Description: Basilicata Calabria mete responsabili Rating: 5 Reviewed By: VIAGGI DEL MILIONE
Scroll to Top