728x90 AdSpace

Ultime News

domenica 24 settembre 2017

Civita: scopriamo il paesaggio con il blog tour Cammino A Passo Lento

Civita:  scopriamo il paesaggio con il  blog tour Cammino A Passo Lento
Civita
Cammino...per le vie di un borgo all'interno del Parco Nazionale del Pollino, Civita, un paese arroccato tra rocce e monti nella provincia di Cosenza.
Si dice che nei passi uno dopo l'altro ci sia qualcosa di spirituale, ed è vero, è come sentirsi un tutt'uno con la terra, con l'aria, con le specie che vi vivono, è come un farsi travolgere completamente dai rumori o dal silenzio e dall'immensità dei paesaggi naturali.
Vuoi unirti a me? Quando vuoi...

"Guarda gli alberi, guarda gli uccelli, guarda le nuvole, le stelle… e se hai occhi potrai vedere che l’esistenza intera è ricolma di gioia. Ogni cosa è felicità pura. Gli alberi sono felici senza alcun motivo; non diventeranno primi ministri o presidenti e non diventeranno ricchi – non hanno nemmeno un conto in banca! Guarda i fiori. È incredibile come siano felici i fiori – e senza alcuna ragione".(Osho)

Si, camminando sento la gioia che si prova nel guardare lo spettacolo della natura, uccelli, nuvole, alberi, fiori, una sensazione davvero unica, un riscoprirsi scoprendo il luogo circostante. E, caro amico lettore ci sono posti che davvero ti rendono il massimo di ciò che ti aspetteresti, Civita è un luogo del genere.
Un borgo particolarissimo celebre sotto diversi aspetti, per la cultura arbereshe, per le tradizioni popolari radicate, per l'eccezionalità da un punto d vista paesaggistico e naturalistico.

Visitarla ogni volta è una grande e forte emozione, una di quelle sensazioni che raramente si provano, Civita gode di un paesaggio mozzafiato nel vero senso della parola, ed, in particolar modo quando con lo sguardo ci si perde nelle pareti rocciose del Canyon.

Civita
Ho percorso sentieri e vie del borgo con alcune compagne di viaggio in occasione del blog tour Cammino A Passo Lento, da me stessa organizzato.
Due giorni di riscoperta e di meraviglie a cielo aperto.
Civita è meravigliosa, ha un paesaggio strabiliante. Il piccolo Canyon lascia senza parole, è piacevole semplicemente ammirarlo.
All'interno vi scorre il fiume Raganello, da esso prendono il nome le famose e conosciute "Gole del Raganello", attrazione per amanti di canyoning e avventura.

Con le amiche blogger ci siamo fatte prendere la mano in scatti e selfie, quell'immensità è stata ispiratrice.

Civita

Civita

Civita: Gole del Raganello e Sentieri

Visitare questa località vuol dire immergersi non solo nella tradizione culturale e gastronomica, ma soprattutto immergersi in innumerevoli percorsi naturalistici.
Le Gole del Raganello, una delle attrazioni più famose ovunque nel mondo, iniziano a 750 mt presso la sorgente Lamia, e, terminano dopo 13 km vicino il rinomato Ponte del Diavolo. Uno spettacolo della natura, ove essa si è divertita ad accorpare e miscelare colori sfumati, pareti rocciose, vegetazione e borgo. 
Con le amiche Giulia, Maria Rita e Federica, abbiamo scrutato il paesaggio dal primo Belvedere, in lontananza da qui si vede addirittura il mare. 

Assolutamente favoloso è stato il cammino lungo una particolare scalinata immersa nella vegetazione tipica del paesaggio, che, scende fino a giù al Ponte del Diavolo.
I colori e i panorami hanno conquistato i nostri occhi e forse anche i nostri pensieri, perchè il Parco Nazionale del Pollino è vario e ricco di tante meraviglie, fra queste Civita.

Altri paesaggi incredibili a rappresentanza di un'ecosistema uomo-natura che persiste è il Bosco della Fagosa, la parte più alta sopra Civita, così come le sorgenti del Vascello e la Fontana del Principe, siamo davvero nel cuore del Parco.

Tre interessanti sentieri possono essere intrapresi da escursionisti e amanti di trekking e paesaggio.
Il sentiero Kokorikja, procedendo dalla piazza si intraprende la strada a destra che costeggia e passa davanti la Chiesa di Santa Maria Assunta, da qui si procede verso il Rione Magazzeno e poi verso il Belvedere "Djepeza" la Culletta, qui una piazza tutta in pietra si affaccia sul Canyon, per gli amanti del cammino sulla destra il sentiero prede la forma di tante scalinate che scendono fino a giù, garantendo uno spettacolo paesaggistico eccezionale della Timpa del Demanio, al di sotto della quale vi è nella parte più bassa del percorso il Ponte del Diavolo.
Nella piazza del Djepeza,  il Parco Nazionale del Pollino è stato dichiarato e ha avuto la proclamazione di Patrimonio Unesco.

Il Sentiero del Ponte del Diavolo, si procede dalla piazzetta del paese in direzione della chiesa prendendo poi  uno stradone che porta fino al Ponte del Diavolo, con paesaggio tipico dove possono ammirarsi il vecchio mulino e la filanda.

Il Sentiero della Mater Chiesa, dalla via che costeggia la Timpa del Demanio, si giunge in salita alla Mater Chiesa conosciuta per essere in passato luogo di culto per le popolazioni locali, qui una terrazza molto selvaggia e naturale si affaccia su tutto il territorio.


Civita


Civita


Il mio "Cammino A Passo Lento" a Civita.

Mi sono imbattuta da un pò di tempo in un percorso rivolto alle buone pratiche di Turismo Responsabile ed Esperienziale in Calabria, con la particolare attenzione al sito del Parco Nazionale del Pollino, un'area immensa, la più vasta di Italia, che gode di borghi e paesaggi unici.

Nelle aree del Parco ho intrapreso una delle mie prime iniziative di valorizzazione e riscoperta del Territorio, per l'appunto Cammino a Passo Lento, passeggiate in gruppo, di rievocazione territoriale e di contemplazione della natura, scoperta dei lati anche meno conosciuti di queste località e zone, con un approccio lento ed emozionale.
Vivere Civita per qualche ora, attraverso il mini blog tour ha reso ancora più emozionante la II edizione dell'iniziativa, ne rammento i sorrisi, il caffè alle mandorle presso l'azienda Carlomagno affacciata sul Raganello con uno scenario incredibile, gli scatti, e, l'aria che silenziosa faceva il suo percorso insieme a noi. 

Sono felice di questa visita, strade, sentieri e belvederi, sarà ora l'attesa del prossimo cammino ad occupare mente e pensieri.
Che dire, hai voglia di condividere cammini? Fallo, è rigenerante, bello e meditativo, e, se qualche volta ne avrai voglia unisciti a me. :)


Civita

M.Milione

CONDIVIDI SE TI PIACE




SI PRENDONO DA ADESSO LE ADESIONI PER LA III EDIZIONE DI CAMMINO A PASSO LENTO, PER SAPERNE DI PIU' SCRIVI QUI: [email protected]

GALLERIA FOTOGRAFICA

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita

Civita



  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

0 commenti:

Posta un commento

Item Reviewed: Civita: scopriamo il paesaggio con il blog tour Cammino A Passo Lento Description: civita gole del raganello Rating: 5 Reviewed By: VIAGGI DEL MILIONE
Scroll to Top