728x90 AdSpace

Ultime News

venerdì 30 dicembre 2016

Discovery Namibia-Fascino di colori

NAMIBIA

Tra il Kalahari e l'Atlantico Meridionale, un luogo ricco di risorse naturali. Se avete voglia di addentrarvi nella savana, nei parchi e deserti affascinanti da colori suggestivi avete scelto la meta giusta. Bellezza paesaggistica e varietà di culture e popoli. 
Lungo la costa si estende il rinomato deserto Namib, fatto di affascinanti dune rosse e la sorprendente oasi di Sossusvlei. 
A sud sarà gradevole addentrarsi nell'immenso Fish River Canyon, secondo per dimensioni soltanto al Gran Canyon. 
A nord invece interessante la selvaggia Skeleton Coast oppure le foreste del Caprivi, un lembo di terra puntato verso le cascate Vittoria, le foreste del Caprivi, e di particolare fascino saranno inoltre le misteriose pitture rupestri del Brandeberg nonché le distese desertiche e le culture tradizionali del Damaraland e del Kaokoland.
Tanti luoghi da esplorare soprattutto per gli amanti dell'escursionismo, quindi un viaggio la Namibia lo merita sicuramente.

In cooperazione con la nostra agenzia partner, la Miriam Tour, proponiamo un viaggio le cui partenze ci saranno fino al 31 Marzo 2017.
Ecco il dettaglio del tour:
12 notti a partire da 2499€ a persona.
1 GIORNO: ITALIA/WINDHOEK
Partenza dalla città prescelta con voli di linea via scalo internazionale con pasti e pernottamento a bordo.

2 GIORNO: WINDHOEK
Arrivo all’aeroporto Internazionale di Windhoek ed incontro con la nostra guida. Partenza per la capitale. Con circa 350.000 abitanti, Windhoek è la città più grande del paese ed è situata in una valle lussureggiante di particolare interesse paesaggistico delle Montagne Auas (la seconda catena montuosa più alta della Namibia). Windhoek è una fusione di cultura moderna e tradizionale, di mode e di stili architettonici diversi e grazie alla sua posizione centrale, segna il punto d’accesso alle famose attrazioni turistiche del paese. Di sera potrete provare la cucina tipica namibiana in uno dei numerosi ristoranti della città.
Resto della serata a disposizione per sperimentare la vita notturna della capitale. Pernottamento presso Safari Hotel o similare.
3 GIORNO: WINDHOEK/SOSSUSVLEI
Dopo colazione lasciamo Windhoek e viaggiamo in direzione sud verso il deserto del Namib, uno dei più antichi deserti del nostro pianeta, dove soggiorneremo per due notti. Il lodge è situato nelle immediate vicinanze di Sesriem, cancello d’ingresso al Parco Nazionale che conduce alla famosa area di Sossusvlei – località che visiteremo il giorno successivo – per osservare le più alte dune di sabbia del mondo e fare una breve camminata fino alla Deadvlei. Resto della giornata a disposizione. Potrete rilassarvi in piscina o al bar del vostro lodge e con un po’ di fortuna osservare le antilopi e i piccoli mammiferi del deserto andare a bere nella pozza d’acqua circostante. Potrete anche prenotare in loco una safari naturalistico sulle dune, oppure fare un giro naturalistico con quad-bike. Nel tardo pomeriggio partecipazione ad un breve safari naturalistico per ammirare il tramonto sulla proprietà del Sossusvlei Lodge. Cena e pernottamento presso Sossusvlei Lodge o similare.
4 GIORNO: SOSSUSVLEI
Prima colazione in hotel. Quest’oggi preparatevi per un pronto risveglio… non vogliamo certo perdere l’opportunità di ammirare l’alba sulle dune di sabbia più alte del mondo! Le dune costituiscono davvero uno spettacolo di assoluta perfezione, nel loro susseguirsi nelle diverse tonalità dell’arancio, del pesca, e dell’albicocca creando emozioni e sensazioni davvero indimenticabili. Visiteremo anche l’area del “Deadvlei” una depressione circondata da dune monumentali, che fu tagliata fuori dal corso del fiume Tsauchab circa 500 anni fa. Dopo una facile passeggiata di circa 1 Km raggiungiamo il “vlei”, caratterizzato da un silenzio a tratti quasi irreale, dal suolo argilloso costellato da antichi alberi “camelthorn” risalenti a circa 800 anni fa. I contrasti cromatici sono davvero incredibili: il nero degli alberi “camelthorn” ed il bianco del terreno argilloso, le montagne di dune rossastre contro il cielo di un azzurro particolarmente intenso, rendono questo luogo un soggetto perfetto per tutti gli appassionati di fotografia. Sossusvlei, il cui nome significa in lingua boscimana “il luogo dove le acque terminano”, è una depressione argillosa dove il fiume Tsauchab non può più scorrere a causa delle dune di sabbia che ne impediscono il passaggio. In una stagione delle piogge particolarmente ricca, la depressione si riempie offrendo così una riserva d’acqua importante sia per un gran numero di animali sia per le piante, che normalmente sopravvivono solo grazie alla rugiada del mattino. Visiteremo l’importante Sesriem Canyon, che risale a 18 milioni di anni fa e che si è costituito a seguito di un processo erosivo.
Cena e pernottamento presso Sossusvlei Lodge o similare.
5 GIORNO: SOSSUVLEI/SWAKOPMUND
Prima colazione in hotel. Quest’oggi partiamo in direzione dell’Oceano Atlantico, attraverso il Parco Namib Naukluft che, oltre ad essere il 3° parco più grande di tutto il continente africano, è anche un santuario naturale per la Zebra di montagna, ricoprendo oggi una superficie pari a 5 milioni di ettari. Tra le tante attrattive del parco, le 2 più celebri sono certamente le piante Welwitschia Mirabilis e la spettacolare Valle della Luna. La Welwitschia Mirabilis è una delle piante più rare e anche tra le più antiche del mondo, in grado di raggiungere i 2.000 anni di età! Proseguendo lungo il percorso, raggiungiamo la Valle della Luna, una valle erosa sorta nel letto asciutto del fiume Swakop, che ricorda davvero un suggestivo paesaggio lunare. Proseguimento per Swakopmund, incastonata fra le dune e le acque dell’Oceano Atlantico. Cena e pernottamento presso Beach Hotel o similare.
6 GIORNO: SWAKOPMUND
La giornata inizia presto e dopo la prima colazione partenza per Walvisbay, principale porto della Namibia, centro dell’industria ittica e meta turistica in rapido sviluppo. Ci attende infatti la possibilità di scoprire la vita marina che esiste sulla costa della Namibia e nelle onde fragorose dell’oceano Atlantico con una crociera.
Attraversando la laguna in direzione di Pelican Point, potremo avvistare grandi branchi di delfini e una grande colonia di foche che spesso nuotano accanto alle imbarcazioni, offrendo un divertimento spettacolare mentre noi… ci gusteremo dell’ottimo spumante e freschissime ostriche namibiane! Resto del pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento presso Beach Hotel o similare.
7 GIORNO: SWAKOPMUND/DAMARALAND
Prima colazione in hotel. Lungo il tragitto per la regione del Damaraland si snodano molte delle attrattive naturali che visiteremo quest’oggi. Passeremo la più grande distesa di licheni di specie diverse esistente al mondo, alcune delle quali risalenti a 2.000 anni fa. Di fronte a questa riserva si trova anche la cittadina di Wlotzkasbaken, un piccolo villaggio di pescatori. Più a nord raggiungeremo anche Hentiesbay, una cittadina fondata nel 1929 da un pescatore locale di nome Hentie van der Merwe, rimasto favorevolmente colpito dalle sorgenti termali all’epoca esistenti, oggi purtroppo estinte. Lungo il tragitto supereremo la montagna più alta del paese (2.579 mt) – Brandberg – per poi raggiungere, nel tardo pomeriggio, la “Montagna Bruciata” e le “Canne d’Organo”, attrazioni geologiche racchiuse tra le montagne di un antico deserto che assumono spettacolari colori al tramonto. Visiteremo anche il più grande “museo all’aria aperta” di tutta l’Africa del sud: Twyfelfontein, il cui nome significa “sorgente dubbiosa”, prendendo spunto dalla presenza di una sorgente – poco affidabile – custodita tra le montagne. Una straordinaria combinazione di oltre 2.500 pitture rupestri ed incisioni sono sparse su tutta la superficie dell’area. Proseguimento per il nostro lodge e resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento presso Twyfelfontein Lodge o similare.
8/9 GIORNO: DAMARALAND/KAOKOVELD
Dopo la prima colazione, questa mattina viaggeremo nell’incontaminato Kaokoveld, un territorio caratterizzato da colline ondulate e pianure aperte, abitate dagli Ovahimba. Questa gente orgogliosa e statuaria ha saputo mantenere inalterati i propri valori tradizionali e la propria cultura. Avremo modo di visitare uno dei loro villaggi il giorno successivo (giorno 8). Gli Ovahimba vivono ancora in capanne costruite con pali in legno Mopane e ricoperte al loro interno da uno strato di argilla ed escrementi animali, allo scopo di riparare l’ambiente dalle temperature torride del giorno. Il nostro lodge è situato su un’altura e offre una vista spettacolare a 360 gradi sul Kaokoveld. Cena e pernottamento presso Opuwo Country Lodge o similare.
10 GIORNO: KAOKOVELD/ ETOSHA NATIONAL PARK
Dopo la prima colazione, ci dirigiamo verso i confini del Parco Nazionale Etosha, via Kamanjab e Outjo. Il nostro lodge è situato in prossimità del famoso e rinomato Parco. Cena e pernottamento presso Etosha Gateway-Toshari Lodge o similare.
11 GIORNO: ETOSHA NATIONAL PARK
Prima colazione in hotel di prima mattina. Poiché i cancelli di ingresso al Parco aprono al sorgere dei primi raggi del sole, apprezziamo la vista degli animali che con il sottofondo melodico di una moltitudine di uccelli, annunciano la nascita di un nuovo giorno in Africa. Il Parco Nazionale Etosha si estende su un’area pari a 22.270 Kmq caratterizzati da un’eterogeneità di vegetazione, alternanti savane erbose estese fino al limite dell’orizzonte, a fitte aree boschive. La depressione dell’Etosha Pan da’ il proprio nome a tutto il parco e consiste in una vasta area salina che ricopre circa un quarto dell’intera superficie, scintillando con riflessi argentei nelle ore più calde del giorno. L’acqua presente in questa depressione è 2 volte più salata di quella del mare, proprio per questo motivo gli animali non vi si abbeverano, preferendo invece le diverse pozze d’acqua dolce. Queste pozze – alimentate da falde artesiane, costituiscono una preziosa fonte di vita per ben 114 diverse specie animali e 340 specie di uccelli. Al calare della sera avremo ancora modo di ascoltare i suoni della natura, quando gli ultimi raggi del sole segneranno la fine di un’altra giornata in Africa. Cena e pernottamento presso Etosha Gateway-Toshari Lodge o similare.
12 GIORNO: ETOSHA NATIONAL PARK/WINDHOEK
Prima colazione in hotel. Questa mattina effettueremo un altro safari nell’Etosha National Park per 2-3 ore prima di partire per Windhoek. Sulla strada del nostro ritorno a Windhoek superiamo le montagne Omatoko, 2 cime gemelle dalla curiosa forma a cono di gelato rovesciato. Arrivati a Windhoek, capitale della Namibia, la nostra guida vi accompagnerà nella visita della nostra capitale.
Registrazione in albergo e resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento presso Safari Hotel o similare.
13 GIORNO: WINDHOEK / ITALIA
Prima colazione in hotel. In base all’orario di partenza, trasferimento in aeroporto. Rientro via Johannesburg.
14 GIORNO: ITALIA
Arrivo a destinazione in giornata.

Bene amici, contattateci per info e preventivi personalizzati: [email protected]@gmail.com

M.Milione




  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

0 commenti:

Posta un commento

Item Reviewed: Discovery Namibia-Fascino di colori Description: VIAGGIO IN NAMIBIA Rating: 5 Reviewed By: VIAGGI DEL MILIONE
Scroll to Top