728x90 AdSpace

Ultime News

giovedì 16 luglio 2015

PRAGA: racconto di viaggio di chi si è affidato a noi per la propria partenza

PRAGA: IL VIAGGIO DI LUCIA E FEDERICA
4 NOTTI E 5 GG

Marcel Proust scrisse che “l’unico vero viaggio verso la scoperta non consiste nella ricerca di nuovi paesaggi, ma nell’avere nuovi occhi” forse però egli non aveva visto Praga, altrimenti avrebbe rettificato dicendo “l’unico vero viaggio è quello dove la scoperta di un paesaggio unico, ti fa vedere tutto con nuovi occhi”. Ed, in effetti, io ho scelto questa meta proprio perché uno dei miei letterati preferiti, Franz Kafka, invece, ne parlò tanto nei suoi scritti ed io potei iniziare ad immaginarla. Ma mai mente umana poteva sognare di vedere tanta bellezza racchiusa in una capitale del mondo.
Capitale visitata grazie a chi ha trasformato il proprio lavoro in una passione, ha messo il cuore sopra ogni cosa ed ha reso ogni giorno di relax di un qualsiasi cliente, un giorno da ricordare, lo staff del blog Viaggi del Milione in strettissima cooperazione con la Miria Tour Viaggi. 
Prima di partire ho fatto un elenco di tutti quei posti che dicevano siti internet ed amici andati lì, essere “imperdibili”, scese dall’aeroporto ed appena iniziato a percorrere le prime strade abbiamo da subito capito che non c’erano solo dei posti da vedere, ma ogni angolo di quella cittadina andava considerato, respirato, assaporato, custodito, perché racchiudeva in sé tutta la storia della “Madre delle città”.  E’ madre della politica con le sedi principali del Governo, è madre dell’architettura, con stili che vanno dal gotico al moderno, è madre della cultura, ricca di Teatri, Musei, Chiese, ma quello che più la rende ricca è il suo turismo: si presta ad essere scoperta, con una spesa che non è mai eccessiva e non si è lasciata travolgere dal flusso di persone che ogni giorno la popolano, ma ciò che sconvolge è il suo essere così eterogenea, abbracciando le aspettative di chiunque la scelga come meta. Chi vuole arricchirsi di storia può pernottare come noi vicinissimo al centro e camminare tra i vicoli che hanno fatto da scenario anche ad un pezzo di storia difficile da dimenticare come l’olocausto, ed imbattersi nella vista del cimitero ebraico, oppure spostarsi a piedi verso il castello da dove si potrà ammirare un panorama da mozzare il fiato: Praga dall’alto. Per chi ama vivere la notte, ogni angolo di tutta la superficie si presta a serate dance, musica live e tanti sono i chioschi all’aperto dove, nel tepore di un clima mite, si può bere una delle birre più buone ed assaporare piatti tipici, come il prosciutto di Praga. Gli spostamenti sono semplici e veloci, tra metropolitana, tram ed autobus i taxi sono l’ultima alternativa,  comoda e più cara ovviamente, per attraversare la città.
Passeggiando sul Ponte San Carlo, che sovrasta il fiume Moldava,  tra le statue pregnanti di storia e di leggenda, quella leggenda che dice che di notte esse si animano e cambiano aspetto, altra immagine che rimarrà nei nostri cuori è quella di tanti artisti, ognuno al suo angolo a donare qualcosa di sé, dal musicista al cantante, dallo scultore al pittore, dalle collane fatte a mano ai simpatici intrattenitori, ai ballerini, che si mischiavano tra la gente che si fermava a condividere una foto, un momento, una moneta, senza mai perdersi nulla, perché forse nel luogo che ispira fiabe ed alchimia, è racchiuso il senso della città: chiunque si lascia travolgere dalla sua bellezza ne sarà rapito da non essere più la stessa persona che è partita.
                                                                                                                                (Lucia Pesiri)


  • Blogger Comments
  • Facebook Comments

0 commenti:

Posta un commento

Item Reviewed: PRAGA: racconto di viaggio di chi si è affidato a noi per la propria partenza Description: Praga: racconto di viaggio Rating: 5 Reviewed By: VIAGGI DEL MILIONE
Scroll to Top